Apre a Brescia un nuovo sportello Ads

 

Un nuovo servizio di tutela dei diritti civili e di assistenza alle fasce deboli o disagiate si aggiunge all’attività di AVAL Brescia (Associazione Volontari Acli Lombardia): lo sportello di orientamento e consulenza sulla protezione giuridica e la figura dell’Amministratore di sostegno.
Lo sportello, gestito dai volontari Aval formati all’interno del progetto AdS Brescia, è aperto tutti i martedì dalle ore 9 alle ore 12 presso la sede dell’AVAL in via Corsica 165 a Brescia e riceve su appuntamento telefonando allo 0302294012. Queste le principali attività svolte: informazione, consulenza, elaborazione dei ricorsi utili alla nomina di Amministratore di Sostegno, accompagnamento dei familiari alla presentazione del ricorso, assistenza agli Amministratori di Sostegno nominati.

Un nuovo servizio di tutela dei diritti civili e di assistenza alle fasce deboli o disagiate si aggiunge all'attività di AVAL Brescia (Associazione Volontari Acli Lombardia): lo sportello di orientamento e consulenza sulla protezione giuridica e la figura dell'Amministratore di sostegno.

Un'ulteriore opportunità di attuazione della Legge 6/2004 che disciplina la possibilità di giovarsi del supporto di una persona di fiducia per qualunque individuo che, a causa di una infermità o di una menomazione fisica o psichica, si trovi nell'impossibilità di provvedere alla cura dei propri interessi. L'applicazione della legge infatti richiede impegni importanti in diverse direzioni - informativa, formativa, organizzativa, tecnica, di coordinamento tra servizi - che il nuovo sportello cerca di concretizzare anche sviluppando sinergie e percorsi di servizio alla persona con particolare attenzione al ruolo del volontariato e dell'associazionismo.

Nato grazie alla collaborazione all'interno del Progetto AdS Brescia, il servizio è fortemente orientato al lavoro di rete con le Istituzioni competenti - Tribunale, UPG dell'ASL di Brescia - e con le realtà del Terzo Settore (in particolare ANFFAS Brescia) attive rispetto al tema, secondo la logica già delineata nel "Protocollo operativo sull'Amministratore di sostegno" promosso dal Tribunale di Brescia.

Lo sportello, gestito dai volontari Aval formati all'interno del progetto AdS Brescia, è aperto tutti i martedì dalle ore 9 alle ore 12 presso la sede dell'AVAL in via Corsica 165 a Brescia e riceve su appuntamento telefonando allo 0302294012.

Queste le principali attività svolte: 
- informazione
- consulenza
- elaborazione dei ricorsi utili alla nomina di Amministratore di Sostegno
- accompagnamento dei familiari alla presentazione del ricorso
- assistenza agli Amministratori di Sostegno nominati.

Il nuovo servizio è il primo passo di un progetto più ampio che prevede di incrementare la possibilità di accesso del cittadino con fragilità alla protezione giuridica attraverso l'apertura sul territorio provinciale di una rete di sportelli. 

 

 
 

 

Iscrizione Newsletter